Polizze dormienti: eliminata la retroattività. Meglio tardi che mai

Meglio tardi che mai. E’ di pochi giorni fa, infatti, la notizia diffusa con un comunicato stampa del ministro Giulio Tremonti che il Decreto Legge approvato dal Consiglio dei Ministri contiene, tra gli adempimenti comunitari, una disposizione relativa al fondo polizze dormienti. Con tale disposizione viene eliminata la retroattività della norma. In tal modo la disciplina sulle polizze dormienti si applicherà esclusivamente ai contratti nei quali la prescrizione non era ancora maturata alla data del 28 ottobre 2008, quando cioè era stata introdotta la normativa sulle polizze dormienti.Possono gioire le migliaia di risparmiatori le cui polizze sono state per qualche mese in balia del Governo. E con loro gioiscono anche le Associazioni di consumatori che hanno seguito da vicino la vicenda.

Anche al nostro sportello di Verona si erano rivolte decine di veronesi lamentando la perdita dei risparmi per intervenuta prescrizione. Dopo la manifestazione davanti a Montecitorio Tremonti ha fatto marcia indietro e ha inserito nel decreto incentivi un comma che cancella la retroattività per le polizze per le quali era maturata alla data del 28 ottobre 2008.

E’ di sicuro una bella notizia che rassenerà gli aninimi di non poche persone, un risultato positivo raggiunto anche grazie ad Adiconsum che rimane a disposizione per valutare ogni singolo caso, soprattutto per le polizze che hanno maturato la retroattività dal 29 ottobre in poi.

D.C.

Per approfondimenti

helpconsumatori.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.