I sapori europei sono da promuovere meglio

La Commissione europea ha adottato la comunicazione “Politica di informazione e promozione dei prodotti agricoli: una strategia a forte valore aggiunto europeo per promuovere i sapori dell’Europa”.

Si tratta della seconda tappa del processo di riforma della politica di promozione avviato a luglio dello scorso anno per la competitività del settore agricolo e agroalimentare europeo.

La politica di promozione per il prodotto agroalimentare europeo verte su quattro pilastri: evidenziare il valore aggiunto europeo, fare programmi che destino maggiore interesse, gestione più semplice ed efficace e nuove sinergie tra i vari strumenti di promozione.

Il documento attuale apre il dibattito sui contenuti della futura politica di promozione a livello interistituzionale.

Entro la fine dell’anno, una volta stabiliti i punti fermi del dibattito, la Commissione presenterà le proprie proposte legislative.

Quanto ci costa la promozione

Le norme Ue in vigore in materia di informazione e promozione nel settore agroalimentare risalgono agli anni 80. Con il tempo sono state modificate, in particolare a seguito dell’aumento del numero dei marchi di qualità.

Gli stanziamenti del budget Ue destinati alla promozione a norma del regolamento (CE) n. 3/2008 del Consiglio sono stati di 47 milioni di euro nel 2011, e per quest’anno salgono a 55 milioni.

Tra il 2001 e il 2011 sono stati approvati 518 programmi, prevalentemente triennali, per un totale di 576 milioni di euro.

Tratto da europarlamento24.eu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.