“La class action: questione di parole e non solo”, di L. Ciccarelli

Come sappiamo il 2010 è l’anno dell’entrata in vigore della così detta class action, nuova azione di tutela giudiziaria a disposizione dei cittadini consumatori. Non vogliamo esaminare qui il testo e il meccanismo processuale, vogliamo soffermarci “solo” su un aspetto apparentemente linguistico ma in realtà molto significativo . L’art 140bis del codice del consumo, finalmente in vigore, non parla di azione collettiva risarcitoria (come invece la precedente versione mai entrata in vigore) ma di azione di classe. Non è un dettaglio di poco conto , le parole hanno sempre un peso. La nuova azione giudiziaria è concepita come una azione di tanti singoli cittadini che unendosi costituiscono una classe di soggetti con diritti identici. Questo vuol dire che tanti singoli cittadini con lo stesso identico diritto leso non sono dinanzi ad Continua a leggere ““La class action: questione di parole e non solo”, di L. Ciccarelli”